Scarica e leggi LOTTA di CLASSE in formato PDF

N° 132

ldc131

 


 

Solidarietà Autogestita

ldc131

 


 

 

logo

 

USI antimilitarista

Lavoratori "appaltati"

 

 

http://www.cnt.es/sites/all/themes/cenete/logo.png

http://www.fau.org/box_left/leftbox_030207181443/box_bild

Volumi Centenario USI

IL LIBRO LE FIGURE STORICHE DELL'UNIONE SINDACALE ITALIANA

libroUSI 1

ALMANACCO DI "GUERRA DI CLASSE" 1912-2012

cover Libro USI2clicca sulle immagini per ingrandirle

LEGGI QUI PER ALTRE INFO

Home Appuntamenti Trieste & FVG Inaugurazione Caffé Esperanto
Inaugurazione Caffé Esperanto

Monfalcone: rinasce dopo quasi un secolo il Caffè Esperanto

2 dicembre 2017 ore 17.30


A fine giugno 1920 si costituì a Monfalcone, con buon numero di aderenti, il Circolo Libertario di Coltura che prese il nome di Caffè Esperanto.
A distanza di quasi un secolo il clima è simile a quello di quel primo dopoguerra: crisi economica, politiche securitarie, disgregazione sociale, intolleranza diffusa.
In questa cornice allarmante però c’è un segno di speranza infatti, dopo quasi un secolo, rinasce a Monfalcone il Caffè Esperanto.


Il Caffè Esperanto nasce come luogo di incontro e condivisione libertario, autogestito, antifascista, solidale.


All’interno dello spazio di via Terenziana trovano già sede il sindacato Unione Sindacale Italiana (USI-AIT) e il locale gruppo anarchico, ma resta a disposizione anche di coloro – gruppi e/o individualità – che si riconoscono nelle finalità antiautoritarie del progetto.


Dopo un discorso di introduzione storica e presentazione del progetto suonerà il cantautore Matteo Della Schiava, seguirà rinfresco.

Caffè Esperanto
c/o sede USI AIT Monfalcone-Gorizia
via Terenziana, 22
34074 Monfalcone (GO)

https://libertari-go.noblogs.org/
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
usi-ait_monfalcone@autopro>duzioni.net

condividi
 

Scarica l'app dell'AGENDA ROSSONERA 2017

http://www.agendarossonera.org/

copertina

USI: metodo e azione anarcosindacalista

Pagina Facebook


 

Pagina Lotta di Classe