Scarica e leggi LOTTA di CLASSE in formato PDF

N° 132

ldc131

 


 

Solidarietà Autogestita

ldc131

 


 

 

logo

 

USI antimilitarista

Lavoratori "appaltati"

 

 

http://www.cnt.es/sites/all/themes/cenete/logo.png

http://www.fau.org/box_left/leftbox_030207181443/box_bild

Volumi Centenario USI

IL LIBRO LE FIGURE STORICHE DELL'UNIONE SINDACALE ITALIANA

libroUSI 1

ALMANACCO DI "GUERRA DI CLASSE" 1912-2012

cover Libro USI2clicca sulle immagini per ingrandirle

LEGGI QUI PER ALTRE INFO

Home Appuntamenti

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Appuntamenti
Appuntamenti sul precariato scolastico

Il Coordinamento “3 Ottobre”, insieme a tutti i partecipanti del presidio del 21 marzo, rilancia un nuovo presidio sotto la sede metropolitana del PD di Milano, in via Pergolesi 8 per venerdì prossimo, 28 marzo, alle ore 15.30.

 


 
Partecipate e fate partecipare

 
Invitiamo, inoltre, ai prossimi appuntamenti:

 
Giovedì 3 aprile
ore 21 c/o COX 18, via Conchetta 18,
incontro sul precariato scolastico
nell'ambito del
FREE FEST DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI - SCUOLA BENE COMUNE
 In allegato volantino da appendere a scuola e far girare
 
11 aprile 2014
SCIOPERO DEI PRECARI DELLA SCUOLA
con Manifestazione a Roma:
per l'assunzione a tempo indeterminato di tutti i precari della scuola, docenti e ATA, e contro i progetti politici di smantellamento della scuola pubblica statale.
Da Milano stiamo provando ad organizzare un autobus per andare a Roma a prezzi popolari. Mandateci al più presto la vostra adesione all'indirizzo: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
In allegato volantino da appendere a scuola e far girare
 
Comunicato


Oggi 21 marzo, in occasione del Giornata nazionale della dignità precaria, si è svolto un presidio sotto la sede metropolitana del Partito Democratico di Milano. Circa una settantina di lavoratori della scuola, in prevalenza precari, hanno affisso cartelli e striscioni e hanno gridato slogan per denunciare i rischi di continuità, nelle politiche scolastiche, del neo Governo Renzi/Giannini con il precedente Governo di centro-destra Berlusconi/Gelmini e i successivi Governi "tecnici" Monti/Profumo, e di larghe intese Letta/Carrozza, nel quale il PD era già partito di maggioranza. Presenti anche un nutrito gruppo di maestre e maestri del Coordinamento Nazionale Diploma Magistrale e rappresentanti della CUB, dello Slai Cobas per il Sindacato di Classe, del Cobas Scuola Milano, dell’USB, dell’Assemblea per il Lavoro di Milano, del Coordinamento No Austerity e della minoranza CGIL “il Sindacato è un’altra cosa” e di Falce e Martello.
 
Durante il presidio abbiamo "obbligato" due rappresentanti del Partito, la deputata Simona Malpezzi e il segretario metropolitano Pietro Bussolati, a scendere in strada per interloquire con tutti i manifestanti, rifiutandoci di assecondare la loro richiesta di mandare nel palazzo una ristretta delegazione di lavoratori. I due rappresentanti del PD, di fronte alle domande precise e incalzanti dei lavoratori della scuola presenti - su ritiro dei tagli Gelmini, concorsi e assunzioni, finanziamenti alle scuole private, dichiarazioni della Ministra Giannini su valutazione degli insegnanti e merito, taglio di un anno delle superiori, test Invalsi, pagamento delle ferie non godute, ingresso dei privati negli organi decisionali delle scuole statali e blocco dei pensionamenti - hanno fatto dichiarazioni generiche, evasive, probabilmente temendo reazioni di più aspra critica e per prudenza pre-elettorale (ricordiamoci che ci sono le Europee a maggio), ma assolutamente insoddisfacenti. Il presidio, riunitosi poi in un'assemblea spontanea, ha rigettato, compatto, la proposta dei rappresentati PD di partecipare a un futuro tavolo tecnico ristretto, per "fare le nostre proposte", dichiarando che le proposte ci sono già nero su bianco sulla piattaforma dello sciopero dell'11 aprile (che è stata consegnata alla deputata Malpezzi, con richiesta di farla recapitare al Presidente del Consiglio Renzi e al Ministro Giannini) e ritenendo che la strada migliore sia quella di proseguire con i presidi e un'azione di sensibilizzazione dell'opinione pubblica fino allo sciopero precario dell'11 aprile.


Il Coordinamento “3 Ottobre”, insieme a tutti i partecipanti del presidio, rilancia quindi un nuovo presidio sotto la sede metropolitana del PD di Milano, in via Pergolesi 8 per venerdì prossimo, 28 marzo, alle ore 15.30.
 
Partecipate e fate partecipare
 
 
Coordinamento Lavoratori Scuola Milano "3 ottobre"
mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
fb: https://www.facebook.com/groups/coordinamento3ottobre/?fref=ts
Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 ottobre cps Milano


Blog: http://coordinamentoscuola3ottobre.blogspot.it/

 
Parma, presentazione del libro "Ribelli senza congedo"

 

 

VENERDI 21 MARZO 2014

presentazione del libro:


RIBELLI SENZA CONGEDO

Rivolte partigiane dopo la Liberazione (1945-1947)

Leggi tutto...
 
Milano, 21 Marzo, giornata nazionale della dignitàprecaria
VENERDI 21 MARZO: GIORNATA NAZIONALE DELLA DIGNITA' PRECARIA

PRESIDIO SOTTO LA SEDE DEL PD MILANO
 
I Governi cambiano e i ministri dell'Istruzione si susseguono, ma le politiche scolastiche continuano ad essere dettate da istanze incompatibili con il reale rilancio dell'istruzione pubblica: la "compressione della spesa pubblica" e la volontà di assimilare i processi di apprendimento alle dinamiche aziendali introducendo logiche “premiali”.
 
Il Pd, infatti, dopo un anno di governo di larghe intese, ha:
 
- confermato i tagli alla scuola dell'era Gelmini-Tremonti e la riforma Fornero sulle pensioni
- tagliato i salari dei precari attraverso la mancata monetizzazione delle ferie non godute
- ridotto il diritto allo studio dei disabili attraverso le direttive BES
- confermato l'imposizione dei discriminatori quiz INVALSI
- introdotto un'illegittima sperimentazione per ridurre di un anno la durata delle scuole superiori, senza alcuna motivazione didattica, esclusivamente per fare “cassa” tagliando sulle cattedre e quindi su migliaia di posti di lavoro dei docenti (circa il 20%) e sul diritto allo studio degli alunni.
 
Leggi tutto...
 
Carrara, presentazione libro su Francesco Ghezzi


libro ghezzi
Sabato 15 febbraio, ore 17.30
presso Sala Convegni Biblioteca Civica
Presentazione del libro
Francesco Ghezzi - Un anarchico nella nebbia
Dalla Milano del teatro Diana al lager in Siberia

Sarà presente l'autore Carlo Ghezzi
Introduzione Giorgio Sacchetti

Leggi tutto...
 
Congresso intercategoriale USI Toscana

Informiamo tutti i compagni che sabato 8 febbraio dalle ore 10, pressola sede di borgo pinti a Firenze si svolgerà l'assemblea generale dell'USI intercategoriale Toscana.

 

mini locandina congresso usi toscana

 
<< Inizio < Prec. 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 Succ. > Fine >>

Pagina 28 di 35

Scarica l'app dell'AGENDA ROSSONERA 2017

http://www.agendarossonera.org/

copertina

USI: metodo e azione anarcosindacalista

Pagina Facebook


 

Pagina Lotta di Classe