Scarica e leggi LOTTA di CLASSE in formato PDF

N° 132

ldc131

 


 

Solidarietà Autogestita

ldc131

 


 

 

logo

 

USI antimilitarista

Lavoratori "appaltati"

 

 

http://www.cnt.es/sites/all/themes/cenete/logo.png

http://www.fau.org/box_left/leftbox_030207181443/box_bild

Volumi Centenario USI

IL LIBRO LE FIGURE STORICHE DELL'UNIONE SINDACALE ITALIANA

libroUSI 1

ALMANACCO DI "GUERRA DI CLASSE" 1912-2012

cover Libro USI2clicca sulle immagini per ingrandirle

LEGGI QUI PER ALTRE INFO

Home Notizie Appello alla solidarietà, un appello alla lotta NO TAV!!
Appello alla solidarietà, un appello alla lotta NO TAV!!

Cari compagni, care compagne,
questo è un appello. Un appello alla solidarietà, un appello alla lotta. In quest’angolo di nord ovest si sta giocando una partita durissima, una partita di libertà, che va ben al di là del treno ad alta velocità che ogliono imporre, costi qual che costi.Il Tav in Italia ha sostituito il sistema imploso con tangentopoli: tuttihanno le mani in pasta, nessuno vuole farsi sfilare la torta da sotto ilnaso.Nella settimana appena trascorsa i No Tav hanno presidiato il territoriogiorno e notte, piazzando tende, erigendo barricate, cucinando insieme la pasta, discutendo il da farsi. E aspettando. Aspettando che arrivi la polizia a sgomberare tutti. In questa settimana i giornali si sono scatenati. Chiaro lo scopo: criminalizzare e dividere. Giovedì a Bussoleno si è svolta una grande assemblea popolare: il movimento No Tav è deciso a resistere e fa appello a tutti perché vengano a dare man forte alla Maddalena di Chiomonte. Qui trovate il video dell’assemblea di giovedì: http://www.ustream.tv/recorded/14975687 http://www.ustream.tv/recorded/14976323 Il mio intervento è a metà tra il primo e il secondo video. Non possiamo sapere quando arriveranno, anche se abbiamo delle ipotesi. I giorni e le notti a rischio sono quelle di domenica (dalla notte), lunedì e martedì. Dopo, visto l’avvicinarsi del lungo fine settimana del due giugno, pare improbabile. Ieri industriali e politici hanno chiesto unanimi botte e sangue. Bonino ha dichiarato esplicitamente che “non ci sono regole di ingaggio”. In merito vi copio sotto il link ad un articolo di NuovaSocietà:
http://www.nuovasocieta.it/attualita/27076-tav-pronta-la-militarizzazione-della-val-di-susa.html Chi può venga su a darci man forte. Se non potete venire fate iniziative nelle vostre città e paesi. Vi aspettiamo. ciao,

maria

condividi
 

Scarica l'app dell'AGENDA ROSSONERA 2017

http://www.agendarossonera.org/

copertina

USI: metodo e azione anarcosindacalista

Pagina Facebook


 

Pagina Lotta di Classe