Scarica e leggi LOTTA di CLASSE in formato PDF

N° 132

ldc131

 


  DeliverUnion

L'immagine può contenere: 1 persona


 

 

logo

 

USI antimilitarista

Lavoratori "appaltati"

 

 

http://www.cnt.es/sites/all/themes/cenete/logo.png

http://www.fau.org/box_left/leftbox_030207181443/box_bild

Volumi Centenario USI

IL LIBRO LE FIGURE STORICHE DELL'UNIONE SINDACALE ITALIANA

libroUSI 1

ALMANACCO DI "GUERRA DI CLASSE" 1912-2012

cover Libro USI2clicca sulle immagini per ingrandirle

LEGGI QUI PER ALTRE INFO

Home Sanità
Sanità
USI sanità toscana contro i tagli alla sanità in regione

Volantino contro i tagli per "razionalizzare" la sanità nella regione Toscana.

 

mini tagli sanita massa

 
COMUNICATO USI-AIT Sez. MILANO CONTRO LA SENTENZA CLO-USIS S.Carlo

 

UNA SENTENZA CONTRO LA LIBERTA' DI ESPRESSIONE E DELL'AZIONE SINDACALE

 

E’ questo il giudizio che diamo, nel mentre ricorriamo in appello, alla sentenza emessa il 21 ottobre 2013 nei confronti del Collettivo Lavoratori Ospedalieri dell’Unione Sindacale Italiana – CLO–USIS dell’ospedale San Carlo, nel Tribunale di Milano,  al termine di una causa civile. A tale organizzazione sindacale è stato addebitato il risarcimento di 10 mila euro e il pagamento
di 2 mila delle spese legali avversarie (totale 12 mila euro) per un volantino diffuso nel 2009. La causa è stata promossa da Pietro Bassi e Dominingo Spotti, due Dirigenti del San Carlo, che si sono sentiti diffamati dal titolo del volantino.

Leggi tutto...
 
Appello alla solidarietà per la sezione USI dell'Ospedale San Carlo

Siamo preoccupati per la sentenza che ha colpito i nostri compagni della sezione sindacale del
Collettivo Lavoratori Ospedalieri (CLO – USI sanità) dell’ospedale San Carlo di Milano.


Sono anni che la nostra sezione sindacale denuncia la “mala-sanità” di cui si è resa responsabile la
dirigenza aziendale dell’ospedale in cui lavorano. Come risposta hanno ricevuto numerose denuncie
legali. Per sei volte i nostri compagni sono stati sottoposti a processi “penali”, ma ne sono usciti
sempre indenni perché hanno dimostrato la validità delle loro accuse.

Leggi tutto...
 
Presidio all'Ospedale S.Carlo e al coordinamento Casa.

Nella giornata di venerdì‭ ‬29,‭ ‬come era stato preannunciato dal‭ “‬Coordinamento Lavoratori e Utenti Sanità‭”‬,‭ ‬si è svolto un presidio di protesta davanti all’ospedale San Carlo,‭ ‬dalle‭ ‬15,30‭ ‬alle‭ ‬18.

L’iniziativa era stata preparata attraverso volantinaggi e banchetti predisposti nei giorni precedenti nei principali mercati rionali della zona,‭ ‬suscitando notevole interesse.

Il presidio,‭ ‬al quale‭ ‬erano presenti‭  ‬circa una settantina di partecipanti,‭ ‬si è svolto attraverso‭ ‬volantinaggio,‭ ‬un banchetto per la raccolta di firme di protesta e di sottoscrizione a sostegno delle spese,‭ ‬con la presenza di bandiere dell’USI,‭ ‬USB,‭ ‬SI Cobas e Cobas.

Era funzionante anche un amplificatore dove si susseguivano gli interventi che denunciavano lo stato generale in cui si trova la sanità soggetta a tagli progressivi e spinta sempre più nelle braccia fameliche del profitti dei privati.

Si sono fatti appelli ai lavoratori e alla cittadinanza per impedire l’abbattimento di una parte consistente dell’ospedale come progettato dalla regione,‭ ‬considerato un rimedio all’incuria dei dirigenti che si sono susseguiti,‭ ‬perché tra i tanti guasti prodotti c’è anche quello della mancata manutenzione degli edifici.‭ ‬La regione prende al balzo la situazione e decreta l’abbattimento di‭ ‬interi piani dell’edificio ritenendo una scelta meno costosa che la sua messa a norma.‭ ‬E‭’ ‬da attribuire alla componente di AN e in particolare ai La Russa ai quali,‭ ‬ nella ripartizione fra partiti,‭ ‬è stata affidata‭ ‬la gestione del San Carlo,‭ ‬le responsabilità maggiori di questa deriva.

Invece di perseguire i responsabili‭ ‬di questo sfacelo‭ ‬ un giudice non trova di meglio che condannare l’USI del San Carlo al risarcimento di‭ ‬12‭ ‬mila euro perché,‭ ‬non per i contenuto di un volantino che denunciava la mala sanità,‭ ‬ma il titolo allusivo in cui si ravvisavano offese nei confronti di due dirigenti dell’ospedale stesso.

Il punto vero è che i politici che governano,‭ ‬mentre si tengono ben stretti i privilegi che si sono accaparrati,‭ ‬impongono i sacrifici attraverso‭ ‬il taglio dei posti di lavoro‭  ‬e la riduzione dei servizi sociali quali la sanità,‭ ‬con l’aggiunta di un aggravio della tassa odiosa sulla salute attraverso i tiket,‭ ‬in quanto‭ ‬ la salute viene considerata una merce per far crescere i profitti ai privati.

Molti sono stati quelli che si sono avvicinati ai banchetti per chiedere maggiori informazioni,‭ ‬per sottoscrivere la protesta e dare un contributo solidale.‭ ‬La battaglia continua ed è prevista una prossima scadenza di una assemblea pubblica di rilancio della lotta sulla tematica del San Carlo e della sanità più ingenerale da farsi nella zona stessa.

 

 

presidio 13-11-29

 

 


Il‭ “‬Coordinamento Lavoratori e Utenti Sanità‭” ‬è stato anche presente alla manifestazione‭  ‬per rivendicare il diritto alla casa organizzata sabato‭ ‬30‭ ‬novembre a Milano‭  ‬dai Comitati attivi su tale tematica.

L‭’‬iniziativa si è svolta contemporaneamente anche in altre città italiane.

Il concentramento era preannunciato per le‭ ‬15‭ ‬in Largo Cairoli da dove è partito un corteo chiassoso e comunicativo soprattutto su tematiche sociali e in particolare quella della casa.

Lo striscione del Coordinamento era presente verso la coda,‭ ‬per evidenziare soprattutto i tagli nella sanità e in questo momento in particolare la volontà da parte della Regione di ridurre drasticamente l’ospedale San Carlo in zona San Siro.

Erano presenti al corteo circa un migliaio di partecipanti con un lungo percorso che si è concluso sotto la Regione scortato da ingenti forze di polizia.‭ ‬Al termine del percorso,‭ ‬oltre ai soliti botti,‭ ‬c’è stato anche una manifestazione di fuochi di artificio e si è conclusa con degli interventi finali.‭

Enrico Moroni

 

 
Manifestazione per l'H S. Carlo

 

sancarlo11 013

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 10 di 14

8 MARZO

SCIOPERO GENERALE

 


 

Scarica l'app dell'AGENDA ROSSONERA 2017
http://www.agendarossonera.org/

copertina


 

USI: metodo e azione anarcosindacalista

Pagina Facebook


 

Pagina Lotta di Classe