Scarica e leggi LOTTA di CLASSE in formato PDF

N° 132

ldc131

 


 

Solidarietà Autogestita

ldc131

 


 

 

logo

 

USI antimilitarista

Lavoratori "appaltati"

 

 

http://www.cnt.es/sites/all/themes/cenete/logo.png

http://www.fau.org/box_left/leftbox_030207181443/box_bild

Volumi Centenario USI

IL LIBRO LE FIGURE STORICHE DELL'UNIONE SINDACALE ITALIANA

libroUSI 1

ALMANACCO DI "GUERRA DI CLASSE" 1912-2012

cover Libro USI2clicca sulle immagini per ingrandirle

LEGGI QUI PER ALTRE INFO

Home Sanità

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Sanità
La salute nel bagagliaio

Ecco uno scenario plausibile, nel futuro prossimo, con la globalizzazione della sanità: ogni lunedì, ore 09.00, sarà in partenza dall’aeroporto Internazionale della Capitale, destinazione Città di Germania, un aereo con il carico di assistiti destinati a sostituzione di valvola cardiaca, persone provenienti da ogni parte della nazione con simile patologia cardiaca, guidati dalle hostesses dell’agenzia di viaggi, verranno accompagnati presso una struttura accreditata ad alta specializzazione, in cui nel giro di pochi giorni, ognuno verrà sottoposto a sostituzione di valvola, dopodiché, rimesso a nuovo, ritornerà a casa, tutto garantito dall’assistenza sanitaria statale o dall’assicurazione sanitaria. Ogni martedì dallo stesso aeroporto, partirà per destinazione Città di Ungheria, aereo con carico umano afflitto da calcoli nella colecisti. Tutti gli elementi del carico saranno colecistectomizzati, nella stessa giornata, e ritorneranno in patria più leggeri e soddisfatti. La scena si ripeterà per gli altri giorni della settimana: il mercoledì andrà in India chi deve ricevere un trapianto di rene, il giovedì, destinazione Dubai, chi deve sottoporsi a protesizzazione peniena, sostituto il pezzo di ricambio, si andrà alla grande come ai bei tempi, e così via.

Leggi tutto...
 
Accade all'ospedale san Carlo: Milano

Ovvero: UNA SITUAZIONE INACCETTABILE PER I NOSTRI BAMBINI

Avete mai visto il reparto pediatrico del San Carlo al 2° piano dell’ospedale? Bene, andatelo a vedere e non spaventatevi (ma indignatevi): derivazioni elettriche scoperchiate “ad altezza di bambino che gioca”, correnti gelide che penetrano da infissi e finestre rotte, infiltrazioni d’acqua sulle pareti scrostate e sulle prese elettriche, bagni e docce insufficienti e comunque disastrati.

E altrettanto pieno di rischi e disagi è il pronto soccorso pediatrico nella palazzina del DEA.

Eppure già anni fa il dirigente del reparto, dott. Alberto Podestà, giustamente diceva: “E’ necessario prendersi cura del bambino… l’ambiente ospedaliero deve essere all’altezza, nel rispetto dei diritti, tenendo conto dei bisogni affettivi, emotivi, culturali”.

Ma la Direzione strategica del San Carlo lo sa?

 

Leggi tutto...
 
Lunigiana: Aulla, Pontremoli. Ancora ilicenziamenti nella sanità

Inoltriamo il testo di un volantino distribuito ieri, 2 febbraio 2015,  all'Ospedale di Pontremoli e al distretto sanitario ad Aulla.


Leggi tutto...
 
Lettera aperta al ministro Marianna Madia

usima

 In Campania, per tre anni consecutivi, in nome del blocco del turn-over, la Regione ha impedito la mobilità volontaria in campo sanitario. Allo scadere del terzo anno, sono subentrate le norme della recente riforma sulla pubblica amministrazione con cui, di fatto, a detta degli amministrativi, in assenza del nulla osta di uscita, non si verifica alcun trasferimento volontario.

 

 

Leggi tutto...
 
Flash mob al San Carlo di Milano

Cari compagni,
Si è tenuta oggi (19 dicembre) al S. Carlo l’iniziativa di protesta per far aprire
la nuova pediatria di cui all’oggetto. Saremo presenti alla trasmissione “la gabbia” in onda domenica sera su la 7 a partire dalle 21,10. L’incaricato.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 10 di 16

Scarica l'app dell'AGENDA ROSSONERA 2017

http://www.agendarossonera.org/

copertina

USI: metodo e azione anarcosindacalista

Pagina Facebook


 

Pagina Lotta di Classe