Scarica e leggi LOTTA di CLASSE in formato PDF

N° 132

ldc131

 


 

Solidarietà Autogestita

ldc131

 


 

 

logo

 

USI antimilitarista

Lavoratori "appaltati"

 

 

http://www.cnt.es/sites/all/themes/cenete/logo.png

http://www.fau.org/box_left/leftbox_030207181443/box_bild

Volumi Centenario USI

IL LIBRO LE FIGURE STORICHE DELL'UNIONE SINDACALE ITALIANA

libroUSI 1

ALMANACCO DI "GUERRA DI CLASSE" 1912-2012

cover Libro USI2clicca sulle immagini per ingrandirle

LEGGI QUI PER ALTRE INFO

Home USI Educazione Verso la "soluzione finale"
Verso la "soluzione finale"

Scuola, ci siamo: iniziano i licenziamenti.


Quello che si registra nel mondo della scuola, lo diciamo da tempo, non conosce limiti alla mortificazione delle professionalità di chi lavora nel comparto. Come regalo di Natale i docenti diplomati magistrali, sui quali gravava ancora la riserva relativa al titolo di accesso alle Gae (il diploma magistrale) hanno ricevuto la triste notizia: malgrado diverse sentenze in loro favore la recente plenaria (cioè la riunione del consiglio di Stato) ha deciso che il titolo del diploma non è abilitante, risultato: chi è entrato di ruolo dalle Gae dove era entrato per effetto del diploma magistrale, sarà licenziato! Ebbene sì, finalmente un governo che riesce a licenziare docenti di ruolo con la scusa di un pronunciamento che è contrario a quanto fino ad ora i tribunali, sempre italiani, avevano stabilito. Ci si contraddice pur di licenziare docenti di ruolo.

 

Mentre la competizione e la guerra fra i lavoratori della scuola sono sempre più spinte, per accaparrarsi un misero bonus di merito, si muore per alternanza scuola-lavoro, si parla di rinnovo contrattuale ridicolo, si continuano a fomentare le divisioni fra docenti e si prepara un nuovo strumento di reclutamento vergognoso col quale elemosinare qualche spicciolo ai nuovi docenti. In altri termini si intende precarizzare e sfruttare lavoratori e studenti. L'Unione Sindacale Italiana - settore Educazione esprime la propria rabbia rispetto a questo licenziamento, si schiera dalla parte dei docenti a rischio licenziamento e invita tutti e tutte a rifiutare, in segno di protesta, il bonus di merito palesando, in questo modo, il proprio disappunto per questo stato di cose.


U.S.I. - EDUCAZIONE

condividi
 

Scarica l'app dell'AGENDA ROSSONERA 2017

http://www.agendarossonera.org/

copertina

USI: metodo e azione anarcosindacalista

Pagina Facebook


 

Pagina Lotta di Classe