Scarica e leggi LOTTA di CLASSE in formato PDF

N° 132

ldc131

 


 

Solidarietà Autogestita

ldc131

 


 

 

logo

 

USI antimilitarista

Lavoratori "appaltati"

 

 

http://www.cnt.es/sites/all/themes/cenete/logo.png

http://www.fau.org/box_left/leftbox_030207181443/box_bild

Volumi Centenario USI

IL LIBRO LE FIGURE STORICHE DELL'UNIONE SINDACALE ITALIANA

libroUSI 1

ALMANACCO DI "GUERRA DI CLASSE" 1912-2012

cover Libro USI2clicca sulle immagini per ingrandirle

LEGGI QUI PER ALTRE INFO

Home USI Educazione
Educazione
Ni publica ni privata!

Ieri sera, 6 luglio, provati dal caldo che non accenna a diminuire, presso il CRO di Solaio (Pietrasanta), si è tenuta una serata sulla cosiddetta ‘BUONA scuola’, che ammorberà le coscienze se non la contrastiamo efficacemente e peggiorerà enormemente le condizioni di vita di tutti quanti i lavoratori.

 

Presenti una quarantina di uomini e di donne e per fortuna anche di ragazze e ragazze (sempre meno di quelli che avessimo sperato e sempre di più di quelli che in tanti auspicavano), dopo una pizzata di autofinanziamento, si è aperto il dibattito. Una compagna dei COBAS ha introdotto il tema del peggioramento delle condizioni di lavoro del personale della scuola italiana. Cinzia ha suscitato un grande interesse raccontando dell’esperimento educativo che ha visto quindici bambini partecipare a un corso di pittura che abbiamo più che volentieri sostenuto.

Leggi tutto...
 
Nè valutati né valutatori!

Ieri ci siamo recati sotto la sede del Liceo Classico “B. Telesio” di Cosenza per protestare contro i provvedimenti disciplinari voluti dal Dirigente Scolastico, Ing. Antonio Iaconianni, nei confronti di alcuni studenti che hanno deciso di boicottare o sabotare le prove Invalsi.

Leggi tutto...
 
RAV: cosa nasconde questo acronimo?

Venerdì passato, in un pomeriggio incandescente, in tutti i sensi, si è tenuto il collegio dei docenti dell’Istituto alberghiero di Seravezza e Viareggio (Lu). Il punto fondamentale era quello relativo alla formazione del comitato di autovalutazione, vero e proprio strumento di divisione tra i lavoratori, che verranno classificati in fasce con retribuzioni diverse e di autovalutazione della scuola in un’orgia di oggettivazione, che dovrebbe preludere ad una classificazione delle diverse scuole, che in base a punteggi astratti, riceverebbero finanziamenti da parte dello stato per attivare ‘progetti’, per fare progetti, partorendo così una burocrazia autoreferenziale e stracciona che dividerà ancora di più i lavoratori. Malgrado il preside, anzi di dirigente scolastico, abbia insistito sull’obbligatorietà dell’istituzione di questa commissione, il collegio dei docenti l’ha bocciata con 80 voti contrari ed appena 11 favorevoli. Notevole lo scorno del dirigente scolastico. Vi mando in allegato le motivazioni, con tanto di riferimenti legislativi che un compagno ha espresso. L.M.

Leggi tutto...
 
La scuola ai tempi di Renzi




6 luglio 2015: Incontro pubblico organizzato dall’USI-AIT Educazione in Versilia.


 
DDL scuola: non sarà la “fiducia” a fermare la protesta

Il vile atto di Renzi che chiede la fiducia per far approvare il DDL scuola dimostra che, con tutta probabilità, dietro i proclami, le smentite e la propaganda renziana, si nascondono interessi forti che vogliono mettere le mani sulla scuola.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 8 di 15

Scarica l'app dell'AGENDA ROSSONERA 2017

http://www.agendarossonera.org/

copertina

USI: metodo e azione anarcosindacalista

Pagina Facebook


 

Pagina Lotta di Classe