Scarica e leggi LOTTA di CLASSE in formato PDF

N° 131

ldc131

 

http://external.ak.fbcdn.net/safe_image.php?d=AQDHj1dG7yv7tNoF&url=http%3A%2F%2Fprofile.ak.fbcdn.net%2Fhprofile-ak-snc6%2F276672_252539238152435_909010576_n.jpg

 

logo

 

 

 

http://www.cnt.es/sites/all/themes/cenete/logo.png

http://www.fau.org/box_left/leftbox_030207181443/box_bild

Volumi Centenario USI

IL LIBRO LE FIGURE STORICHE DELL'UNIONE SINDACALE ITALIANA

libroUSI 1

ALMANACCO DI "GUERRA DI CLASSE" 1912-2012

cover Libro USI2clicca sulle immagini per ingrandirle

LEGGI QUI PER ALTRE INFO

Home
Chi romperà il cerchio?

Un comune rallenta, velocizza, indirizza l’estrazione di ricchezza dal territorio.

 

E’ tipico il caso Marinella di Sarzana nell’estremo Levante Ligure. Gli atti amministrativi sui lavori pubblici e privati a Marinella non sono sul sito del comune (PD) di Sarzana, quindi c’è da partecipare alle commissioni consiliari per essere informati.

 

Leggi tutto...
 
Ultime dal San Paolo

Il GIP di Milano, Moccia, ha disposto l'archiviazione nel procedimento del reato di interruzione di pubblico servizio.


L'Amministrazione dell'ospedale San Paolo, dunque, ha avuto torto sia dal punto di vista formale che di merito.

 
W l'USI

Messaggio di saluto formulato da Franco Bertoli eletto Segretario nazionale USI-AIT al XXI° Congresso

Care compagne e cari compagni volevo ringraziare tutte e tutti i delegati al congresso per la fiducia e la stima riservata a me ed a chi ha ricevuto gli altri incarichi. Il congresso si è svolto in un clima di fratellanza e sorellanza e ha evidenziato il clima di crescita e di maggior forza che l'unione sta vivendo. Il mio compito sarà quello di stimolo e di collegamento non certo di pratiche verticistiche o di decisione prese “dall'alto” cose che lasciamo volentieri ad altri sindacati, che comunque contrastiamo e contrasteremo.

Leggi tutto...
 
La Renzi/Giannini non passerà

USI-AIT Educazione in mobilitazione permanente fino all'intero ritiro del disegno di legge “Buona Scuola”.





Le ore che vive la scuola italiana, fatta da studenti e lavoratori, sono decisamente gravi. Non possiamo e non vogliamo tirarci indietro! Le mobilitazioni contro la Buona Scuola continuano in tutta Italia, da nord a sud. Il disegno di legge che intende aziendalizzare le scuole, cancellare ogni libertà di insegnamento e subordinare la vita di tutta la scuola alle volontà del singolo dirigente scolastico, non piace a nessun lavoratore e lavoratrice della scuola italiana. Ecco perché scioperi, mobilitazioni, flash mob sono in continua ascesa e non accennano a fermarsi.

Leggi tutto...
 
Cosenza: flash mob contro la riforma della scuola

Intervista a Maria Fortino segretario nazionale USI-AIT Educazione

Leggi tutto...
 
Iniziato il XXI° Congresso

 

Report fotografico.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 6 di 52

Pagina Facebook


 

Pagina Lotta di Classe