Home
ANCONA: La Giunta rossa (di vergogna) sgombera l’ex scuola occupata dai “senza tetto”

comunicatocasadeniantri

 

Trecento tra poliziotti, carabinieri, finanzieri, corpo forestale e dei vigili urbani all’alba hanno circondato l’ex scuola occupata dai “senza tetto”, bloccando tutta la zona, per sbattere letteralmente fuori coloro che rivendicavano il diritto alla casa.

Nessuna meraviglia per quanto accaduto, perché la Sindaca Mancinelli l’aveva minacciato da subito, ma tanta indignazione.

Leggi tutto...
 
Ancona, sgomberata con rudezza Casa de Niantri

Da oltre un mese di occupazione ad Ancona USI-AIT supporta attivamente l'occupazione di una ex-scuola abbandonata ed abitata da senzatetto immigrati.Tale edificio è stato ribattezzato "Casa de Niantri".

sgomberoniantri

Le numerose minacce e pressioni della sindaca-sceriffo hanno sortito il loro effetto, dato che apprendiamo che stamattina, verso le 06.30, almeno 300 poliziotti hanno fatto irruzione nello stabile, sgomberandolo con rudezza. Gli occupanti sono stati deportati a circa 30 km di distanza (a S. Marcello), sembra presso un albergo requisito appositamente; chi si è rifiutato è stato portato in questura e denunciato e sembra che uno di essi, un Nigeriano, verrà tenuto in questura e rispedito in un lager C.I.E., dopo aver subìto un processo.

 

Tale azione di forza, oltre che sponsorizzata e voluta fortemente dalla sindaca, è stata spalleggiata dall'assessore Foresi e dal GUS, il cui acronimo, paradossalmente, sta per Gruppo Umana Solidarietà (sic), il quale non vede di buon occhio soluzioni autonome dato che è il maggior referente del Comune per quanto riguarda gli appalti per la gestione dei rifugiati.

 

Oggi si terrà un'assemblea pubblica alle ore 17:00 presso l'A.N.P.I.

Domani è previsto un presidio davanti al Comune per le ore 17:00

 

Da Usi-Ait solidarietà agli occupanti.

 

Il 15 febbraio ad Ancona grande manifestazione per il diritto alla casa

Leggi tutto...
 
La lotta all'Ospedale S. Paolo continua!
Si invia il testo della mozione della assemblea Generale dell'Ospedale San Paolo tenutasi il 30 di Gennaio u.s.

"La RSU dell'ospedale San paolo non deve sottoscrivere accordi atti a ridurre quantità economiche stipendiali o a differire i pagamenti di qualsiasi istituto economico dei lavoratori del Comparto.
L'Assemblea da mandato alla RSU di contrastare con forza le decisioni e gli atteggiamenti unilaterali da parte dell'amministrazione in ordine agli accordi preesistenti - economici e normativi - quali fasce economiche, turnistica di lavoro, o altri accordi unilateramente disconosciuti o non applicati  (part time, vestizione del personale in divisa, indennità di assistenza domicialiare per gli operatori del territorio).
Per i predetti motivi l'Assemblea Generale dichiara aperto lo STATO DI AGITAZIONEarticolato e fattivo valutando quindi l'opportunità dello sciopero e da mandato di studiare l'azione legale tramite "art. 28" (comportamento antisindacale) invitando altresì le parti ad incontrarsi nel più breve tempo possibile in una trattativa d'urgenza".

min articolo il giorno del 30 01 2014mini lavoratori in presidenza

 
Congresso intercategoriale USI Toscana

Informiamo tutti i compagni che sabato 8 febbraio dalle ore 10, pressola sede di borgo pinti a Firenze si svolgerà l'assemblea generale dell'USI intercategoriale Toscana.

 

mini locandina congresso usi toscana

 
Alcune precisazioni e repliche a quanto scritto sui guirnali dopo lo sgombero di Via del Romito 55 a Firenze

Se dovessimo smentire punto per punto le falsità e le dichiarazioni riportate oggi da certi giornali in merito allo sgombero i ieri delle case occupate in via del Romito non ci basterebbe probabilmente un giornale intero.  Doveroso però intervenire almeno su quelle più gravi.

Ci arroghiamo inoltre il diritto di essere gli unici a poter raccontare quanto accaduto martedì anche in virtù del fatto che la polizia per alcune ore ha impedito fisicamente l'accesso ai giornalisti (...a proposito, non è forse questa una notizia da riportare sui giornali?). Attualmente una donna è ancora all'ospedale.  Azza non è sentita male per il freddo come riportato da tutti i giornali, ma ha subito un trauma che le ha paralizzato la parte sinistra del corpo. E che nessuno provi a ricondurre questo trauma a sue "questioni private". E' oggettivamente un trauma che ha precise responsabilità politiche.

Leggi tutto...
 
Solidarietà per Matteo

I difensori della società del “lusso” con la repressione vogliono estirpare ogni forma di protesta


assediamoillussofirenze

E’ legittimo che si ostenti il lusso più sfrenato in una società attraversata da una profonda crisi, dove chi è licenziato non trova altro lavoro, chi è senza reddito è ridotto alla fame e spesso alla perdita della casa, vittima di sfratti senza scrupolo e chi ha pensioni minime è condannato alla miseria?

E’ legittimo che in questa situazione venga impedito anche un semplice corteo di protesta per denunciare l’ingiustizia del privilegio del “lusso” in questa situazione sociale?

No! Mille volte no!

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 6 di 31

Volumi centenario USI

IL LIBRO LE FIGURE STORICHE DELL'UNIONE SINDACALE ITALIANA


libroUSI 1


ALMANACCO DI"GUERRA DI CLASSE" 1912-2012

cover Libro USI2clicca sulle immagini per ingrandirle

 
Il costo di ogni libro è di 15,00 euro a copia, per richieste da 5 copie in su si applica uno sconto e il costo è di 11,00 euro a copia. Vanno aggiunti 3,00 euro per le spese di spedizione. Per richieste e pagamenti utilizzare la email pinlova@libero.it e il conto corrente postale 4 7796 958 intestato Lovascio Giuseppe vicolo Piazzesi 4 50022 Greve in Chianti (IBAN IT57 W076 0102 8000 0004 7796 958)

 

Pagina Facebook


 

Pagina Lotta di Classe