Scarica e leggi LOTTA di CLASSE in formato PDF

N° 132

ldc131

 


  DeliverUnion


 

 

logo

 

USI antimilitarista

Lavoratori "appaltati"

 

 

http://www.cnt.es/sites/all/themes/cenete/logo.png

http://www.fau.org/box_left/leftbox_030207181443/box_bild

Volumi Centenario USI

IL LIBRO LE FIGURE STORICHE DELL'UNIONE SINDACALE ITALIANA

libroUSI 1

ALMANACCO DI "GUERRA DI CLASSE" 1912-2012

cover Libro USI2clicca sulle immagini per ingrandirle

LEGGI QUI PER ALTRE INFO

Home
1M a Firenze

PRIMO MAGGIO 2017

 

Non scendiamo in piazza per festeggiare ma per rilanciare il 1° di maggio come una giornata di unità e di lotta di classe. Unità tra soggetti politici, sindacali e sociali diversi ma accomunati dal comune sentimento di costruire una società diversa e più giusta, dove le ragioni dei lavoratori, dei disoccupati, dei migranti, dei senza casa, siano le priorità e non siano considerati come carne da macello da sacrificare nel nome di una austerità che dall’inizio della crisi colpisce esclusivamente le classi meno abbienti. 

Unità tra lavoratori italiani e migranti, per respingere le campagne di odio razzista e di divisione alimentate dalla destra razzista ma anche in maniera più subdola dai vari governi che si sono succeduti.

Leggi tutto...
 
1M a Milano

L’Unione Sindacale Italiana – AIT



ha dichiarato, per il Primo Maggio 2017, lo sciopero generale di tutte le categorie.

Il Primo Maggio deve tornare ad essere un giorno di lotta e di festa, anche in ricordo dei Martiri di Chicago.

Negli ultimi anni assistiamo, sempre più, a una riduzione dei significati di questa giornata a causa della possibilità data a molti datori di lavoro di poter pretendere una prestazione lavorativa: troppi e troppe sono costrette a lavorare.

Leggi tutto...
 
La Commissione "stoppa" lo sciopero generale

Come al solito la Commissione di garanzia – in virtù degli accordi/capestro sottoscritti dai sindacati/complici e tramutati in “norme cogenti” dai governi “amici” – ha stoppato lo sciopero generale del 1° Maggio imponendo pesanti restrizioni all’esercizio di questo diritto soggettivo inalienabile – secondo il dettato costituzionale – ma disatteso nei fatti. In allegato la nota di riscontro della Segreteria Nazionale USI-AIT.

 









UNIONE SINDACALE ITALIANA
Segreteria Nazionale

Via Del Tirassegno 7, 41122 Modena
Tel: 389-0997583 Fax: 0240044537.
e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
http://www.usi-ait.org


Al Presidente della Commissione di garanzia ex Legge 146
Prof. Giuseppe Santoro Passarelli Piazza del Gesù n. 46, 00186 Roma
Fax 0694539680 Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


Al Presidente del Consiglio

Palazzo Chigi – Roma fax 0667793543 – Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Funzione Pubblica
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Al Ministro del lavoro e Politiche sociali
Giuliano Poletti, Via Vittorio Veneto, 56 – 00187 Roma
fax 064821207 – Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


Presidente del Senato della Repubblica
fax 0670620222

Presidente della camera dei Deputati fax 0667603522

 

Oggetto: Prot: 0006082/GEN del 20/04/2017

Leggi tutto...
 
Guerra alla guerra!

Contro le Guerre, Contro gli Stati.


L’Unione Sindacale Italiana deve continuare ed aumentare la propria azione antimilitarista all’interno del mondo del lavoro e dell’intera società.

Denunciamo che la produzione di armi sta aumentando e che la vendita a qualsiasi gruppo terrorista di Stato o privato è sotto gli occhi di tutti con il benestare governativo.

Leggi tutto...
 
1M a Reggio Emilia

1° MAGGIO ANARCOSINDACALISTA

 

Ormai da tempo il 1 maggio è considerato solo un giorno di festa, un giorno in cui allungare il week end, una scadenza celebrativa da calendario. Questa giornata però ha tutt’altro significato e tutt’altra origine: in questa giornata tradizionalmente la classe lavoratrice ricorda il grande sacrificio dei 5 anarchici di Chicago impiccati l’11 novembre 1887 in quanto organizzatori della lotta  per la riduzione dell’orario di lavoro a 8 ore a parità di salario. In loro memoria le organizzazioni sindacali di tutto il mondo designarono la giornata del 1° Maggio per le manifestazioni dei lavoratori a livello globale.

Proprio per questo l’Unione Sindacale Italiana ha proclamato sciopero generale per il 1° maggio, uno sciopero che vuole essere di più che uno sciopero celebrativo ma che vuole riportare questa giornata nel calendario della lotta, in un periodo in cui il lavoro festivo diviene praticamente obbligatorio in molti settori.

Leggi tutto...
 
25 Aprile ad Ancona





Il 25 aprile i compagni dell’USI di Ancona, insieme al Gruppo “Malatesta” saranno con un loro banchetto di propaganda, libri e giornali al Falkatraz 2017 parco kennedy Falconara (più o meno dalle 14 alle 22).

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 3 di 113

Scarica l'app dell'AGENDA ROSSONERA 2017

http://www.agendarossonera.org/

copertina

USI: metodo e azione anarcosindacalista

Pagina Facebook


 

Pagina Lotta di Classe