Scarica e leggi LOTTA di CLASSE in formato PDF

N° 132

ldc131

 


  DeliverUnion

L'immagine può contenere: 1 persona


 

 

logo

 

USI antimilitarista

Lavoratori "appaltati"

 

 

http://www.cnt.es/sites/all/themes/cenete/logo.png

http://www.fau.org/box_left/leftbox_030207181443/box_bild

Volumi Centenario USI

IL LIBRO LE FIGURE STORICHE DELL'UNIONE SINDACALE ITALIANA

libroUSI 1

ALMANACCO DI "GUERRA DI CLASSE" 1912-2012

cover Libro USI2clicca sulle immagini per ingrandirle

LEGGI QUI PER ALTRE INFO

Home
No base Hems all’ospedale San Carlo Borromeo di Milano

L’USI Sanità dei 2 Presidi Ospedalieri San Paolo e San Carlo di Milano porta a conoscenza i Lavoratori tutti e la cittadinanza della “RACCOLTA FIRME” per contrastare il trasferimento della base H.E.M.S. (helicopter emergency medical service) dalla sede attuale nell’aereoporto civile di Bresso, all’interno del giardino dell’ospedale San Carlo di Milano.

 

Questa scelta, voluta dal Direttore Generale dell’ASST Santi Paolo e Carlo Dott. M.Salmoiraghi e dal Direttore Generale dell’AREU (azienda regionale emergenza urgenza) Dott. A. Zoli, motivata unicamente dal contenimento della spesa pubblica metterà a serio rischio la salute e la sicurezza dei pazienti ricoverati, degli operatori sanitari e dei cittadini residenti nei paraggi dell’ospedale.

Leggi tutto...
 
Quella sera a Milano era caldo ...

La notte tra il 15 ed il 16 dicembre 1969 ovvero il terzo giorno di arresto arbitrario ed illegale (per la legislazione allora vigente) Giuseppe Pinelli – partigiano e ferroviere anarchico nonché attivo e combattivo esponente dell’USI – “precipita” dal quarto piano della questura di Milano.

 

Quella stessa sera un piccolo gruppo di miltanti si reca all’Università Statale dove è in corso un’assemblea studentesca per anticipare quello che – nella storica conferenza stampa svoltasi in piazzale Lugano il 17 dicembre – tutti gli organi di (dis)informazione di massa (compresa l’Unità e Paese Sera) definirono “delirante”.

Leggi tutto...
 
Rassegnati? Mai!

Unione Sindacale Italiana (USI-AIT)

USI – SANITA’ “Istituto Sacra Famiglia”


                                                      RASSEGNATI MAI!

 

Il risultato del Referendum è stato a favore dell’accordo di chi ha rotto il fronte della lotta.

Ha prevalso la macchina da guerra messa in moto dalla Direzione Aziendale attraverso la partecipazione attiva di capi, capetti e tutta la gerarchia del comando asservito con la complicità dei sindacati sottoscrittori di un accordo indecente.

Ha prevalso la paura sulla quale è stata fatta leva per continuare, ancora una volta, a peggiorare le condizioni dei lavoratori e delle lavoratrici della “Sacra Famiglia”.

Leggi tutto...
 
Ancona ricorda Pinelli

Lunedì 12 dicembre, in un pomeriggio molto freddo, si è svolto come ogni anno il ricordo di Giuseppe Pinelli (anarchico, partigiano e responsabile dell’USI Milanese) ucciso 47 anni fa nella questura di Milano pochi giorni dopo la strage “di stato” di Piazza Fontana.

 

 

 

 

 

Leggi tutto...
 
In memoria di Pino

Tutti gli anni, ormai da molto tempo, si svolge nella sede di “Spazio Micene” in via Micene, angolo di via Preneste, la serata in ricordo di Pinelli.

Caratteristica di questa iniziativa oltre ricordare l’assassinio di Pinelli, la sua figura di anarchico e di attivista dell’USI, di ricordare la Strage di Stato, è il collegamento delle vicende passate con le lotte e la repressione nel presente.

Leggi tutto...
 
Leggere Piazza Fontana

Se proprio non sapete nulla o quasi della strage di Piazza Fontana e degli altri accadimenti ad essa collegati e volete partire da qualcosa di semplice, leggete Francesco Barilli – Matteo Fenoglio, Piazza Fontana, Padova, Becco Giallo, 2012 (una prima edizione era uscita nel 2009): si tratta di un fumetto che offre anche utili strumenti di approfondimento.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 8 di 108

8 MARZO

SCIOPERO GENERALE

 


 

Scarica l'app dell'AGENDA ROSSONERA 2017
http://www.agendarossonera.org/

copertina


 

USI: metodo e azione anarcosindacalista

Pagina Facebook


 

Pagina Lotta di Classe