Scarica e leggi LOTTA di CLASSE in formato PDF

N° 132

ldc131

 


 

Solidarietà Autogestita

ldc131

 


 

 

logo

 

USI antimilitarista

Lavoratori "appaltati"

 

 

http://www.cnt.es/sites/all/themes/cenete/logo.png

http://www.fau.org/box_left/leftbox_030207181443/box_bild

Volumi Centenario USI

IL LIBRO LE FIGURE STORICHE DELL'UNIONE SINDACALE ITALIANA

libroUSI 1

ALMANACCO DI "GUERRA DI CLASSE" 1912-2012

cover Libro USI2clicca sulle immagini per ingrandirle

LEGGI QUI PER ALTRE INFO

Home

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Adesivi autoprodotti

Proponiamo due adesivi autoprodotti e distribuiti da USI-AIT Siena.













Leggi tutto...
 
Riapertura Caffé Esperanto

Riscontro stampa.

 

 
Milano: Presidio davanti al consolato argentino

Sabato 25 novembre si è svolto a Milano nel primo pomeriggio un presidio davanti al Consolato Argentino per protestare contro l’assassinio di Santiago Maldonado, militante libertario di 28 anni impegnato a sostenere la lotta del popolo Mapuche, per esigere la liberazione di Facundo Huala, mapuche incarcerato da diversi mesi, assieme ad altri suoi compagni, colpevoli di rivendicare la restituzione delle terre rubate al loro popolo.

 

Molto consistente era il dispiegamento delle forze di polizia e della Digos a difesa del Consolato.

Leggi tutto...
 
Inaugurazione Caffé Esperanto

Monfalcone: rinasce dopo quasi un secolo il Caffè Esperanto

2 dicembre 2017 ore 17.30


A fine giugno 1920 si costituì a Monfalcone, con buon numero di aderenti, il Circolo Libertario di Coltura che prese il nome di Caffè Esperanto.
A distanza di quasi un secolo il clima è simile a quello di quel primo dopoguerra: crisi economica, politiche securitarie, disgregazione sociale, intolleranza diffusa.
In questa cornice allarmante però c’è un segno di speranza infatti, dopo quasi un secolo, rinasce a Monfalcone il Caffè Esperanto.

Leggi tutto...
 
Serata Mapuche

Venerdì 1 Dicembre a Macerata, iniziativa solidarietà Mapuche organizzata da USI-AIT Marche e Collettivo Libertario Maceratese.


 
#Santiagovive

Anche se è stato assassinato dei poteri dallo Stato argentino ....


Santiago Maldonado, solidale della lotta del popolo Mapuche, scompare il 1 di agosto nella comunità Mapuche di Cushamen durante una violenta irruzione della gendarmeria argentina.
Santiago, si trovava in questo territorio Mapuche per sostenere il recupero delle terre occupate dalla multinazionale italiana BENETTON e per esigere la libertà di Facundo Huala, mapuche incarcerato de diversi mesi per difendere il proprio territorio.


Dopo quasi 80 giorni, tra bugie, manipolazioni e nefandezze, il corpo di Santiago è ritrovato in un fiume.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 9 di 133

Scarica l'app dell'AGENDA ROSSONERA 2017

http://www.agendarossonera.org/

copertina

USI: metodo e azione anarcosindacalista

Pagina Facebook


 

Pagina Lotta di Classe