Scarica e leggi LOTTA di CLASSE in formato PDF

N° 132

ldc131

 


 

Solidarietà Autogestita

ldc131

 


 

 

logo

 

USI antimilitarista

Lavoratori "appaltati"

 

 

http://www.cnt.es/sites/all/themes/cenete/logo.png

http://www.fau.org/box_left/leftbox_030207181443/box_bild

Volumi Centenario USI

IL LIBRO LE FIGURE STORICHE DELL'UNIONE SINDACALE ITALIANA

libroUSI 1

ALMANACCO DI "GUERRA DI CLASSE" 1912-2012

cover Libro USI2clicca sulle immagini per ingrandirle

LEGGI QUI PER ALTRE INFO

Home
Passaparola!

Assemblea nazionale

23 settembre a Milano a partire dalle ore 10 presso il liceo Carducci, via Beroldo 9

 

 

Costruiamo lo sciopero generale del 27 ottobre.

 
Calendario iniziative

Campagna nazionale di controinformazione, sottoscrizione e solidarietà con il popolo Mapuche.


Per quanto riguarda la sottoscrizione per i Mapuche si rammenta che il conto corrente postale su cui versare i contributi è il 1026369544 ed è intestato a Unione Sindacale Italiana Marche, specificare sempre la causale.



Chiediamo che chi ci invia fondi contemporaneamente ci avverta con un email a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , sarà fornita a tutti ricevuta per il denaro versato.

 

 

 



23 settembre 2017 a Varese serata di solidarietà con i compagni colpiti dai fogli di via di Minniti & co.

 





Festa USI-AIT. 29/30 settembre Modena

 
Isis e fascismo: fazioni che non ci rappresentano

La Cnt di fronte all’attentato di Barcellona

Dalla Confederazione Nazionale del lavoro esprimiamo la nostra più assoluta pena, indignazione, confusione e dolore per l’attentato a Barcellona di oggi pomeriggio.

Ancora una volta è stato il popolo, la popolazione civile, la gente comune, quella che ha subito le conseguenze di guerre che non sono sue.

Ancora una volta sul popolo ricade la sofferenza e i morti.

Questa volta ha cambiato la posizione, ha cambiato il posto. Questa volta è stato colpito il cuore di Barcellona. Ma ancora una volta l’obiettivo è stato lo stesso: la popolazione civile disarmata e innocente.

Sia in Iraq, Afghanistan, Siria, Yemen, Londra, Parigi, Berlino, nel mediterraneo o nei recinti di Melilla, torniamo a diventare vittime predestinate, in danni collaterali di una guerra tra fazioni che non conosce tregua, che non risparmia i mezzi né si pone limiti  per raggiungere i suoi obiettivi, che non conosce il significato della parola “amore”.

Fazioni per le quali il potere è al di sopra delle persone e della vita e dello stesso concetto di "umanità".

Leggi tutto...
 
Sciopero generale 27 Ottobre

APPELLO AI MOVIMENTI, LAVORATORI, PENSIONATI, STUDENTI, DISOCCUPATI PRECARI E A QUANTI SUBISCONO LA CRISI E VOGLIONO REAGIRE: ASSEMBLEA NAZIONALE A MILANO IL 23 SETTEMBRE PER COSTRUIRE LO SCIOPERO GENERALE

 

Cub, SGB, SI Cobas, Usi-AIT, Slai Cobas hanno indetto lo sciopero generale per il 27 ottobre per contrastare e respingere l’attacco portato dal governo e dai padroni contro i lavoratori, i ceti popolari e i pensionati e per :

– Abolire le disuguaglianze salariali, sociali, economiche, di genere e quelle nei confronti degli immigrati.
– Forti aumenti salariali, riduzione generalizzata dell’orario di lavoro e investimenti pubblici per ambiente e territorio.
– Pensione a 60 anni o con 35 anni di contributi. Abolire la legge Fornero
– Fermare le privatizzazioni e le liberalizzazioni.
– Garantire il diritto universale alla salute, all’abitare, alla scuola, alla mobilità pubblica e tutele reali di reddito per i disoccupati.
– Difendere il diritto di sciopero con l’abolizione delle leggi che lo vincolano.
– Rigettare l’accordo truffa del 10 gennaio 2014 sulla rappresentanza.
– Contrastare ogni tipo di guerra e le spese militari.

Leggi tutto...
 
Si scrive Benetton ...

… si legge sfruttamento e sopraffazione.

 

Protesta ad Ancona di attivisti USI e del Gruppo “Malatesta” davanti alla Benetton.


In solidarietà con il popolo Mapuche, per la liberazione dei prigionieri e contro l’occupazione delle terra (e la conseguente repressione e miseria dei Mapuche) causate dalla Benetton e da altre imprese, sorrette da polizia. esercito e formazioni paramilitari cilene ed argentine.

 

Leggi tutto...
 
A Proposito della legge Gelli !!

La camera dei deputati ha approvato senza emendamenti la legge Gelli. Tale legge reca le disposizioni in materia di sicurezza delle cure e della persona assistita, nonchè in materia di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie. 


Come è noto, la riforma affronta e disciplina appunto i temi della sicurezza delle cure e del rischio sanitario, della responsabilità dell’esercente la professione sanitaria e della struttura sanitaria pubblica o privata, delle modalità e caratteristiche dei procedimenti giudiziari aventi ad oggetto la responsabilità sanitaria, nonché degli obblighi di assicurazione e dell’istituzione del Fondo di garanzia per i soggetti danneggiati da responsabilità sanitaria. 

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 10 di 127

Scarica l'app dell'AGENDA ROSSONERA 2017

http://www.agendarossonera.org/

copertina

USI: metodo e azione anarcosindacalista

Pagina Facebook


 

Pagina Lotta di Classe