Scarica e leggi LOTTA di CLASSE in formato PDF

N° 132

ldc131

 


 

Solidarietà Autogestita

ldc131

 


 

 

logo

 

USI antimilitarista

Lavoratori "appaltati"

 

 

http://www.cnt.es/sites/all/themes/cenete/logo.png

http://www.fau.org/box_left/leftbox_030207181443/box_bild

Volumi Centenario USI

IL LIBRO LE FIGURE STORICHE DELL'UNIONE SINDACALE ITALIANA

libroUSI 1

ALMANACCO DI "GUERRA DI CLASSE" 1912-2012

cover Libro USI2clicca sulle immagini per ingrandirle

LEGGI QUI PER ALTRE INFO

Home
Alcune precisazioni e repliche a quanto scritto sui guirnali dopo lo sgombero di Via del Romito 55 a Firenze

Se dovessimo smentire punto per punto le falsità e le dichiarazioni riportate oggi da certi giornali in merito allo sgombero i ieri delle case occupate in via del Romito non ci basterebbe probabilmente un giornale intero.  Doveroso però intervenire almeno su quelle più gravi.

Ci arroghiamo inoltre il diritto di essere gli unici a poter raccontare quanto accaduto martedì anche in virtù del fatto che la polizia per alcune ore ha impedito fisicamente l'accesso ai giornalisti (...a proposito, non è forse questa una notizia da riportare sui giornali?). Attualmente una donna è ancora all'ospedale.  Azza non è sentita male per il freddo come riportato da tutti i giornali, ma ha subito un trauma che le ha paralizzato la parte sinistra del corpo. E che nessuno provi a ricondurre questo trauma a sue "questioni private". E' oggettivamente un trauma che ha precise responsabilità politiche.

Leggi tutto...
 
Solidarietà per Matteo

I difensori della società del “lusso” con la repressione vogliono estirpare ogni forma di protesta


assediamoillussofirenze

E’ legittimo che si ostenti il lusso più sfrenato in una società attraversata da una profonda crisi, dove chi è licenziato non trova altro lavoro, chi è senza reddito è ridotto alla fame e spesso alla perdita della casa, vittima di sfratti senza scrupolo e chi ha pensioni minime è condannato alla miseria?

E’ legittimo che in questa situazione venga impedito anche un semplice corteo di protesta per denunciare l’ingiustizia del privilegio del “lusso” in questa situazione sociale?

No! Mille volte no!

Leggi tutto...
 
Casa de Niantri: un mese di occupazione

Il 22 Gennaio la Casa de Niantri ha festeggiato un mese di occupazione.

Il sindaco sceriffo però ha definitivamente indossato l'elmetto e va diritta alla guerra. Entro poche settimane vuole lo sgombero dell'edificio e per gli occupanti che rimarranno non ci saranno soluzioni, la proposta è che i senza casa vadano a dormire da chi li ha appoggiati! E per finire minaccia di sgomberare anche il centro sociale Asilo Politico reo di essere una delle componenti che ha appoggiato l'occupazione.
Certamente ci aspettano giorni vivaci.

 

mini cdn 22 gen

 
USI sanità toscana contro i tagli alla sanità in regione

Volantino contro i tagli per "razionalizzare" la sanità nella regione Toscana.

 

mini tagli sanita massa

 
Nuova apertura di uno sportello sindacale a Parma

SPORTELLO SINDACALE AUTOGESTITO


Negli ultimi tempi, è sempre più forte la crisi che sta colpendo in primo luogo i lavoratori. Senza dilungarci troppo in questa occasione sulle cause
e sulle responsabilità del sistema economico e finanziario dominante e del mondo politico che lo sorregge, ci preme sottolineare la crescente precarizzazione delle esistenze a causa delle problematiche lavorative e la continua, intollerabile erosione dei diritti dei lavoratori, conquistati (e mai concessi..) a prezzo di dure lotte.

A questa situazione, il sindacato concertativo confederale risponde accentuando la sua tendenza ad ente erogatore di servizi (a pagamento), evitando fasi conflittuali se non imposte occasionalmente dall'autorganizzazione diretta dei lavoratori interessati. Questo atteggiamento, strumentale agli interessi di sindacati sempre più soggetti compartecipi del sistema dominante, e che così si ritagliano margini di potere con la gestione di ampie fasce di lavoratori, con la pratica della delega continua in cambio di rappresentanza più o meno reale, ripropone forme di passività di classe, di asservimento e di subordinazione.
Noi riteniamo che sia doveroso lavorare per rovesciare questa situazione: le conquiste più vere e durature nella storia del mondo del lavoro, sono state ottenute da lavoratori combattivi perchè coscienti e protagonisti in prima persona.

Leggi tutto...
 
USI Ancona e l'occupazione per i senzatetto

Dal 21 Dicembre ad Ancona l'USI-AIT sostiene l'occupazione della "Casa de niantri", una ex-scuola vuota ed ora abitata da senzatetto.

 

Intervista ad un militante USI-AIT sull'occupazione della casa (servizio tagliato dalla televisione)

http://www.veratv.it/video/2014/01/11/0013529/Ancona---Le-proposte-dellamministrazione-per-lex-asilo-Regina-Margherita.aspx

 

Situazione al 10 Gennaio 2014 e l'ultimatum del sindaco

 

at 2at 3at 5at 6at 7

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 Succ. > Fine >>

Pagina 103 di 127

Scarica l'app dell'AGENDA ROSSONERA 2017

http://www.agendarossonera.org/

copertina

USI: metodo e azione anarcosindacalista

Pagina Facebook


 

Pagina Lotta di Classe